Trasferirsi all’Estero in 3 Step

   

In base alla mia esperienza, per trasferirsi all’estero o comunque fuori sede con maggior possibilità di successo, bisogna seguire almeno 3 step. Questo è il primo post che rappresenta l’inizio di una nuova avventura. In passato ho intrapreso diverse avventure, che puoi leggere in breve cliccando qui.

 

3 STEP PER TRASFERIRSI FUORI SEDE

Di seguito ti elencherò i 3 Step principali per trasferirsi all’estero o Fuori Sede in Italia. 

Trasferirsi all'estero

Primo Step

Il primo step da compiere per vivere all’estero o anche in Italia con successo, consiste nel raccogliere più informazioni possibili,  in modo da poter prendere decisioni ponderate.

Per decidere una destinazione, sia all’estero che in Italia, bisogna prendere in considerazione vari fattori.

Se hai intenzione di studiare all’Università,  controlla che nella città scelta ci sia una buona Università e con una buona reputazione.

Il Times Higher Education Ranking e QS Ranking sono tra le classifiche più accreditate per verificare ciò.

Inoltre bisogna controllare le scadenze e i documenti necessari per poterti iscrivere in tempo e infine le opportunità di lavoro part-time (nel caso in cui tu abbia intenzione di lavorare e studiare in contemporanea).

Se invece la tua intenzione è quella di lavorare all’estero o in Italia e sei specializzato in un determinato tipo di lavoro, controlla che ci siano abbastanza opportunità lavorative nel tuo campo, Monster e Indeed sono tra i siti più utilizzati.

Le informazioni più importanti che bisogna raccogliere, sia nel caso in cui tu voglia studiare o lavorare all’estero, o in Italia, sono:

  • Documenti necessari per trasferirti (sopratutto nel caso in cui tu voglia trasferirti fuori dall’UE)
  • Costo della vita, per saperne di più clicca qui.
  • Nightlife
  • Collegamenti Aeroportuali
  • Clima (in molti casi però bisogna scendere a compromessi)

Tutte queste informazioni sono reperebili online. Nel caso in cui tu abbia un parente o un amico che abita (o che abbia vissuto) in quella determinata città chiedi direttamente a loro, ma non farti condizionare eccesivamente dalle opinioni personali, perchè potresti non percepire le stesse sensazioni.

Inoltre su Facebook ci sono molti gruppi o pagine di italiani all’estero, quindi puoi chiedere informazioni specifiche direttamente lì (nel caso in cui tu non abbia trovato risposta online).

Secondo Step

Il secondo step consiste, in base alle informazione raccolte precedentemente, nel mettere in atto ciò che si è appreso.

In questo Step devi prendere una decisione. Qual è la città da te prescelta?

Per prendere questa decisione, oltre alle informazioni da te raccolte nello step precedente, fatti trasportare anche dai tuoi sentimenti. Riesci ad immaginarti in quella determinata location?

Se la risposta è sì, allora prepara le valigie SI PARTE!! (certo, la cosa non è proprio così immediata, però metaforicamente è così).

Per iscriverti all’Università, inizia ad inviare le varie documentazioni necessarie.

Se invece vai lì solo per lavoro, prepara tutti i documenti necessari. Se hai alte qualifiche, puoi anche iniziare ad inviare CV attraverso i vari siti di collocamento.

Sia che tu voglia studiare o lavorare, inizia a cercare appartamenti da andare a visitare di presenza un volta arrivato/a a destinazione.

Aereo internazionale

 

Per prepararti alla partenza e al trasferimento definitivo:

  • Prenota il volo
  • Prenota un ostello o hotel (dipende dalle tue disponibilità economiche e nel caso in cui tu non abbia già trovato un alloggio)
  • Organizza tutti i trasporti dall’Aeroporto all’alloggio
  • Prepara i documenti necessari per la partenza
  • Prepara la valigia, non dimenticandoti le cose essenziali
  • Saluta amici e parenti
  • Vai a pranzo/cena da nonna

Nel caso in cui già abitassi da solo/a e hai mobili o comunque vari oggetti da trasportare, contatta una ditta di trasporti e inizia a prepare i vari pacchi da spedire.

Terzo Step

Infine il terzo step, ultimo ma non meno importante, può durare per sempre, rientra in tutte quelle azioni che permettono ad una persona di continuare a soggiornare Fuori Sede, anche all’Estero, con successo.

Una volta arrivato/a a destinazione vai a visionare le case e gli appartamenti già pre-selezionati e prendi la tua decisione definitiva, questa è una fase molto importante, scegli con cura (esperienza personale).

Inoltre in questo step sono racchiuse tutte quelle attività che rendono il soggiorno più piacevole, e per questo bisognerà aspettare i futuri articoli.

Ti aiuterò, raccontando aneddoti realmente accaduti, a seguire questi step in modo facile e con successo.

Tu a che Step sei arrivato? 

Vivere Fuori Sede non sarà mai stato così semplice.

Lascia un commento e condividi.

Seguimi su Instagram, Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 commenti su “Trasferirsi all’Estero in 3 Step”